Positano

Amalfi
Atrani
Catera
Home       Sitemap Contatti

Positano

 ARRIVO
   PARTENZA
 
Positano
Positano non è solamente alberghi, Moda Positano, montagna e gastronomia ma anche una costa ricca di meravigliose spiagge e spiaggette che sono la delizia di numerosi turisti; partendo da ovest troviamo la spiaggia di Remmese, raggiungibile solo via mare, poi la Spiaggetta Clavel, via mare, Spiaggia di Fornillo raggiungibile via scale dal quartiere di Fornillo o dalla spiaggia grande di Positano, La Marinella, Spiaggia Grande, La Porta, Fiumicello, Arienzo, Spiaggetta di San Pietro, raggiungibile via mare e Laurito.
CHIESA NUOVA Nel Settecento vi furono a Positano numerosi interventi di ricostruzione, ristrutturazione e adeguamento di edifici religiosi che seguirono gli schemi dell'Architettura Barocca.
A questi eventi si può far riferimento per la ricostruzione della Chiesa Nuova sorta sulla precedente cappella del XI secolo dedicata al SS.° Sacramento. Dopo i lavori di rifacimento, effettuati nella seconda metà del '700, la chiesa fu ufficialmente dedicata alla Madonna delle Grazie e ribattezzata dal popolo Chiesa nuova, denominazione che tuttora conserva.

CHIESA DI SAN GIOVANNI Scendendo per le antiche scale di Via S. Giovanni, che dalla Chiesa nuova conducono alla Spiaggia grande, s'incontra la Cappella di S. Giovanni anticamente denominata S. Giovanni de Pastiniello seu Trabucco . La denominazione Pastiniello riporta alla memoria il pastinato, la forma di contratto agricolo più antica e più diffusa per il dissodamento delle terre.

CHIESA DI SAN MATTEO Di forma rettangolare con volta a botte lunettata, fu restaurata nel 1797, come ricorda una lapide inserita nel leggiadro e pregevole pavimento a memoria dell'evento: - A divozione di Marcandonio (sic) Caldiero A.d. 1797. Ad un secolo di distanza fu nuovamente restaurata come ricorda una seconda lapide: - A divozione di Giuseppe Massa ristaurata nel 1897. Le pareti sono ornate con stucchi a rilievo e lesene. Al di sopra della chiave degli archi vi sono angioletti di stucco analoghi a quelli posti in chiave degli archi della navata centrale della Chiesa dell'Assunta e della chiesa di Santa Margherita. Analoghi anche i capitelli pseudo-compositi delle lesene.
Ancora Da Vedere
CHIESA DEL S. ROSARIO Nella Piazzetta dei Mulini sorge la chiesa del Rosario. Questa chiesa, l'unica che ha l'altare rivolto ad ovest e non ad est, è quanto resta dell'antico monastero che si estendeva tutt'intorno e al di sotto dell'attuale livello stradale. Era ricca d'opere d'arte, andate distrutte o disperse.

CHIESA DI SANTA MARGHERITA Lungo le rampe che conducono alla spiaggia di Fornillo, s'incontra la chiesetta di S. Margherita. E' di forma quadrangolare ad una sola navata con due altari laterali e volta a botte lunettata. Sull'ingresso vi è la cantoria con l'organo, ora fuori uso, e sul lato sinistro la sacrestia.

CHIESA DI SAN GIACOMO APOSTOLO È la chiesa del rione Liparlati ed una delle più antiche di Positano. Fondata nel XII secolo, in onore di Santiago de Compostela, (S. Giacomo del Campo di stelle) dalla famiglia Parrata che aveva interessi commerciali con la Spagna, è il cuore intorno al quale ha preso forma e si è sviluppato l’antico borgo medievale.


COLLEGAMENTI SPONSORIZZATI

costa-amalfitana.it - Copyright 2008